audio,  Radiogiornale Rete UNO RSI

Unterbäch, Grütli della donna svizzera

Unterbäch è stato il primo comune della Svizzera ad aver concesso il diritto di voto a livello federale alle donne. Il piccolo villaggio nell’Alto Vallese, situato su un terrazzo raggiungibile con una funivia e abitato da contadini, ha precorso i tempi, anticipando di 14 anni il suffragio femminile. Nel 1957, 33 donne di Unterbäch si recarono alle urne. Un voto che passò alla storia. Oggi, il villaggio è considerato il “Grütli della donna svizzera”. Il racconto di quel voto dalla voce della figlia della prima donna che votò su un oggetto federale in Svizzera.

Unterbäch, Grütli della donna svizzera
LinkedIn
LinkedIn
Share
Instagram