audio,  Radiogiornale Rete UNO RSI

Diritto di voto ai 16enni per ringiovanire l’elettorato

Oggi, in Svizzera, si parla di concedere il diritto di voto ai 16enni. Una mozione della parlamentare Sibel Arslan è stata accettata dal Consiglio nazionale. Anche una commissione del Consiglio degli Stati si è espressa a favore. Trent’anni fa, nel 1991, il popolo svizzero approvò l’abbassamento del diritto di voto e di eleggibilità a 18 anni. Con il politologo Claude Longchamp ho ripercorso quegli anni alla ricerca di analogie e differenze tra il dibattito di allora e quello di oggi. Servizio trasmesso al Radiogiornale della RSI della Svizzera italiana.

A trent’anni dalla concessione del diritto di voto ed eleggibilità ai 18enn
LinkedIn
LinkedIn
Share
Instagram